ROCK GIRLS PROJECT

Rock Gilrs è stato il mio primo progetto fotografico ed è nato dalla voglia di unire 3 grandi passioni: l’energia che la musica rock trasmette, la bellezza in tutti i suoi aspetti e, ovviamente, la fotografia.

“LUCKY GUITAR” è la storia di una chitarra molto ma molto fortunata;
Infatti, dopo alcuni anni di ordinario lavoro musicale, anzichè “morire” stile Hendrix su un palco si è ritrovata coccolata protagonista di una serie di shooting fotografici…

LA STORIA DELLA CHITARRA FORTUNATA

Lucky Guitar è la storia di una Chitarra di provincia, senza particolari speranze in un futuro da artista, perché non di marca, e quindi senza appeal e senza blasone.
Le sue origini “proletarie” non le hanno permesso di frequentare Accademie o Master musicali. Inevitabilmente non è entrata nel giro “giusto” dell’arte e della vita.
Ha dovuto accontentarsi del ruolo di gregaria, senza possibilità di giocarsela alla pari con le altre Chitarre di lusso e senza quindi nemmeno provare a diventare compagna e musa ispiratrice di un chitarrista famoso, che le avrebbe permesso di suonare sui palcoscenici più importanti della vita e della storia.
Destino ordinario il suo, in una società che le ha assegnato un ruolo marginale nella gerarchia sociale, dove la sua anima e le sue corde sono rimaste soffocate in un corpo bello, ma provinciale.

Naturalmente a parole le “colleghe” famose la spronavano a perseverare nei suoi sogni di gloria, ma alle spalle la deridevano… “Che illusa – pensavano – chi ti credi di essere, stai al tuo posto, non puoi cambiare il tuo destino”
Perché, se nel mondo luccicante delle élite e delle star non riesci ad entrare, resti uno dei tanti “signor nessuno” di cui è pieno il mondo.

E sicuramente un giorno, stanca e ammutolita, sarebbe stata dimenticata in qualche soffitta insieme a mille altre vecchie trombe inutili o, forse , sarebbe stata assassinata sopra ad un piccolo palco di provincia da un ruvido chitarrista dilettante.

Ma la sua anima e il suo carattere restavano vivi e forti; lei sapeva di non doversi arrendere, che prima o poi la sua occasione sarebbe capitata… e un giorno, una coincidenza, un incontro fortuito, ha cambiato una storia. Per caso quel giorno un altro signor nessuno l’ha trovata e l’ha scelta per un progetto completamente diverso rispetto al suo destino: un progetto fotografico un po’ folle stava per iniziare, e un’altra storia tutta da inventare l’avrebbe vista protagonista.
La Chitarra Fortunata adesso è coccolata, fotografata e invidiata, mentre le sue ex colleghe snob invecchiano “scordate” in una polverosa soffitta o in un triste mercatino dell’usato.